Quel giorno – Lettere Brevi

Quel giorno il tuo viso
s’è impigliato nel mio,
gli ha dato respiro
l’ha fatto gonfiare
di elio volare
sui tetti, le case,
le macchine accese, le strade deserte
del 20 di marzo

per poi ritornare
fin dentro a toccare
quel pezzo di carne
che i libri di scienza e anche i bambini
chiamano cuore.