Nuvole ne vedi? – Lettere Brevi

“Quasi sì, siamo quasi arrivati”
ma da Pavia il treno corre
per 23 minuti ancora
verso la pianura verdissima
che da Oltrepò si fa padana.

E corre
lungo i filari elettrici
E taglia in due
le spume dei faggi
le fa sbrodolare di nero.

“Nuvole ne vedi?”
allungate come fili di cicca
e la luna una bolla
un falò.