Alfabeto – Lettere Brevi

Ciò che voglio di te
è il lenzuolo scomposto,
lo sbadiglio una bolla impigliata sul vetro,
due fette di sapone le mani e la pelle
di burrofarina l’odore,
lo spazio irregolare dal naso alle orecchie
dalle orecchie alla fronte,
il profilo sinistro più bello del destro.

Ciò che voglio di te
sono i denti, i tuoi 32 denti,
il mio bianco di latte
alfabeto.